Radiologia

Radiografia endorale

carestream
Radiografia endo

E’ una  lastra che evidenzia il dente in esame e indica la presenza di una carie nascosta non rilevabile all’esame obiettivo,di un granuloma o cisti,di una tasca parodontale, ecc. Viene eseguita con un centratore per evitare distorsioni. Durante le cure endodondiche sono indispensabili.

Ortopantomografia

Panoramica

Radiografico panorFornisce informazioni sul numero, sulla forma, sulle dimensioni e sullo stadio di svilu
ppo dei denti, nonché sulle ossa mascellari e sull’articolazione temporomandibolare. Necessario nello studio e nel trattamento ortodontico sia fisso che mobile.Viene normalmente eseguita in prima visita perchè si ha una immediata visione di entrambe le arcate dentarie, rilevando la presenza di granulomi, cisti, carie grossolane, eventuali denti inclusi, agenesie, denti sovrannumerari; permette il controllo dei denti in permuta nei bambini e eventuali anomalie ai condili mandibolari.

Teleradiografia

teleradioE’ una lastra del cranio che viene eseguita in caso di terapia gnatologica o ortodontica. Su di essa viene calcolato un tracciato cefalometrico che è indispensabile ai fini diagnostici e terapeutici. Vi sono due tipi. Quella in proiezione latero laterale evidenzia la configurazione delle ossa del cranio, la relazione delle ossa mascellari, l’inclinazione assiale degli incisivi e la direzione di crescita dei mascellari. Quella in proiezione postero anteriore permette di valutare la simmetria tra le ossa del cranio, le arcate dentali e i denti. I tracciati cefalometrici delle teleradiografie laterale e postero anteriore forniscono dati indispensabili per programmare una terapia adeguata. Necessario nello studio e nel trattamento ortodontico sia fisso che mobile.

 

Altre indagini radiografiche

RXS_3stitch_high.jpg

Altre indagini particolari, di pertinenza anche odontoiatrica, sono la Stratigrafia e la Tac , utili, ad esempio, nella terapia implantologica per poter valutare esattamente lo spessore e l’altezza dell’osso del sito implantologico.

Tutti gli accertamenti radiologici devono essere usati con moderazione senza farne un uso indiscriminato e il paziente deve essere sempre protetto con gli appositi camici o collari piombati.